Premio Pascoli di Poesia

Premio Pascoli di Poesia 2020

Un concorso nazionale dedicato alla poesia.

Due le sezioni del premio, una per le opere edite in lingua, e una per opere edite in dialetto. Dal 2014 è stato introdotto il premio biennale all’opera prima, per dare visibilità a poeti esordienti. La giuria che vaglia i lavori è composta da cinque esperti e studiosi di letteratura: Daniela Baroncini (Università di Bologna, presidente della giuria e dell’Accademia Pascoliana), Franco Brevini (Università di Bergamo e Milano), Gualtiero De Santi (università di Urbino), Gianfranco Miro Gori (saggista, poeta), Piero Meldini (scrittore).

La premiazione avviene nel corso di una serata pubblica in programma nel mese di luglio a Casa Pascoli, alla presenza dei vincitori.

COME PARTECIPARE

L’associazione Sammauroindustria bandisce:

  • Un premio nazionale ad una raccolta edita di poesia in lingua italiana di € 1.500 (millecinquecento).
  • Un premio nazionale ad una raccolta edita di poesia in dialetto di € 1.500 (millecinquecento).
  • Si concorre con testi editi:
    – per la lingua italiana in data non anteriore al 1 maggio 2018;
    – per il dialetto in data non anteriore al 1 maggio 2018;
  • I testi sono da inviare in n. 6 (sei) copie, una per ogni componente della giuria e per l’archivio del premio.
  • Le opere concorrenti dovranno essere inviate alla segreteria del premio (Associazione Sammauroindustria c/o Biblioteca comunale, piazza Mazzini 7 – 47030 San Mauro Pascoli) corredate dalla scheda di iscrizione recante le generalità complete, l’indirizzo e il recapito telefonico degli autori, entro il 30 Aprile 2020.
    Non saranno accolte opere presentate oltre tale data.
    Farà fede la data del timbro postale.
  • I partecipanti autorizzano l’utilizzo dei dati personali ai sensi della legge 675/96.
  • I testi non saranno restituiti.
  • La premiazione, che prevede la presenza obbligatoria del vincitore, avverrà a San Mauro Pascoli, con modalità che saranno successivamente comunicate agli interessati.
  • La giuria è così composta:
    • Daniela Baroncini (presidente),
    • Franco Brevini,
    • Gualtiero De Santi,
    • Gianfranco Miro Gori
    • Piero Meldini.
  • La partecipazione al concorso è gratuita ed implica la piena accettazione delle norme sopra indicate.